La mia gita alla spiaggia di Cala Spalmatore a La Maddalena

Sono passati tanti anni da quando decisi insieme alla famiglia di fare una gita in barca tra le isole dell’arcipelago di La Maddalena. Ma ancora oggi porto nel cuore l’esperienza vissuta a bordo della Virginia Motor yacht e in ognuna delle tappe dell’itinerario.

Una tappa della nostra escursione fu alla spiaggia Spalmatore, una cala che si trova nell’isola principale dell’arcipelago, La Maddalena. Personalmente una volta sceso dal’imbarcazione mi recai nella spiaggetta più piccola di cala Spalmatore, quella subito adiacente la banchina di attracco delle imbarcazioni. Lo feci perchè l’altra spiaggia, quella più grande, era abbastanza affollata e avevo intenzione di godermi uno specchio di mare in modo assoluto, quello specchio di mare che mi aveva attratto dalla barca e mi aveva subito affascinato per il suo colore blu intenso.

Mi immersi da subito nell’acqua facendo qualche passo sulla sabbia dai granelli sottili che non si appiccicavano ai piedi neanche sul bagnasciuga, assunsi la posizione di galleggiamento ed iniziai ad ammirare tutto intorno la bellezza del luogo. Di questa escursione ricordo l’odore intenso della vegetazione che veniva rinfrescata perchè arrivava fin sulla scogliera e veniva bagnata dal mare. Ricordo il colore della vegetazione di un verde acceso quasi a testimoniare il suo essere incontaminato anche dall’arrivo dell’uomo.

C’erano diverse imbarcazioni attraccate alla banchina e a largo della spiaggia di Spalmatore, ma a differenza di come ero solito osservare in altri posti della Costa Smeralda, nessuna di esse aveva passeggeri a bordo. Erano tutti intenti a fare il bagno o a fare passeggiate sulla terra ferma e osservandoli sembravano a tratti imbambolati e intimoriti dalla bellezza del luogo.

La tappa a cala Spalmatore è stata solo una delle 5 dell’itinerario scelto quando ho deciso di imbarcarmi per un’escursione nell’arcipelago di la Maddalena, ognuna di esse mi ha lasciato qualcosa nel cuore, ma il silenzio nonostante i bagnanti, gli odori e i colori dei quali ho ancora ricordi vividi nella mente, fanno della tappa a cala Spalmatore la mia preferita in tutta la gita in barca che feci e che devo assolutamente rifare.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.